Ass. Kneipp Alto Adige

KNEIPP nella vita quotidiana


Mi muovo, dunque sono!

Il corpo umano è stato progettato per il movimento, attraverso il quale esprimiamo la nostra presenza nel mondo e comunichiamo attraverso la comunicazione non verbale. Una fisiologica attività fisica è la base della salute, mentre una vita sedentaria è la culla di numerose patologie dell'era moderna, dall'ipertensione, al diabete, al cancro. E' sufficiente una regolare attività di circa mezz'ora al giorno, senza strafare, per mantenersi sani e in forma, alla quale possiamo affiancare un'attività sportiva adeguata alle nostre possibilità e alle nostre preferenze.


Il nostro corpo ha bisogno di stimoli

L'idroterapia, con la sua capacità di applicare stimoli all'organismo, e di provocare delle risposte attive di "assestamento", mantiene in allenamento il sistema nervoso e il sistema immunitario, aiutandoci a difenderci dall'attacco di virus, batteri, e a sopportare meglio gli stress della vita quotidiana. E' però importante che, soprattutto all'inizio, lo stimolo sia adeguato e non eccessivo, e per far ciò si scelga una pratica semplice non troppo forte, ma efficace, come la frizione fredda. Si esegue alla mattina appena svegli, con il corpo ancora caldo, avendo cura di non raffreddarsi. Appena terminata la pratica si proceda a fare del movimento per favorire la fisiologica reazione di calore.


Scegliere un'alimentazione sana e semplice da digerire

La regola fondamentale è consumare alimenti poco elaborati e soprattutto preferire i cibi poco o per nulla raffinati, che conservino tutte le caratteristiche e le funzioni che la natura ha loro donato. Importante assumere almeno 5 porzioni giornaliere tra frutta e verdura.

D'inverno è bene ricorrere al consumo di germogli freschi per ovviare alla limitazione della scelta dei vegetali


La meditazione allunga la vita

Diversi studi hanno confermato l'importanza della meditazione per favorire i processi di riparazione dell'organismo e consentirci di rimanere sani. bastano 20 circa minuti al giorno di "assenza di pensiero", anche frammentati durante la giornata, per consentire al nostro organismo di gestire in modo ottimale lo stato di stress. L'ideale sarebbe imparare una tecnica di meditazione, praticare lo yoga o il trainign autogeno, ma in realtà basta dedicarsi a qualcosa che ci piace fare e che "assorba i nostri pensieri" evitando il "chiacchiericcio mentale", come può essere un'attività creativa, la pittura, i disegno, oppure dedicarsi semplicemente alla contemplazione della natura, per consentirci di vivere meglio e di fare un sonno riposante.



DIVENTA SOCIO SUBITO

Con soli 25.00 € annui diventi promotore dell'Associazione Kneipp Alto Adige.

Diventa socio Kneipp adesso!